NL

NL

Non entro senza QR code? Allora non pago. Putiferio in un ristorante di A’dam, video va virale

Photo: screenshot YT

Il manager del ristorante di Amsterdam Bravi Ragazzi ha sporto denuncia contro un cliente aggressivo che aveva mostrato un QR code falso, dice il Parool. La cliente novax ha usato contro il proprietario del locale degli insulti antisemiti.

L’incidente è avvenuto domenica pomeriggio al ristorante Bravi Ragazzi, a due passi dalla manifestazione Covid a piazza Dam. Una donna presente alla manifestazione voleva andare in bagno e, secondo Jesterhoudt, stava cercando un codice QR falso su Internet. Quando un dipendente l’ha affrontata, la situazione è sfuggita di mano.

“La donna è impazzita completamente e ha cercato di sollevare un’intera terrazza”, dice Jesterhoudt, che è stata ripresa da vicino da un altro manifestante. “Spesso abbiamo a che fare con ospiti che si rifiutano di mostrare codici QR e poi fanno storie” ma questa volta la situazione sarebbe, davvero, sfuggita di mano.

Il filmato dell’incidente sta circolando sui social media ed è stato visto più di 100.000 volte. Nel video che dura più di due minuti, si vede che l’ospite della terrazza si rifiuta di pagare bevande e cibo e lascia il ristorante con il conto. “Il proprietario dice che è di origine ebraica, beh, allora non ha imparato bene nulla dalla seconda guerra mondiale”, ha detto la donna a Jesterhoudt. “Sono seduto su una terrazza e non sono la benvenuta. Non pagherò nulla”.

Secondo il ristorante l’azione era premeditata per mettere il proprietario in cattiva luce.

 

SHARE

Altri articoli