Il club di motociclisti No Surrender ha messo una taglia sulla testa del giornalista John van den Heuvel, esperto di crime stories, ha detto la polizia in una dichiarazione. Secondo il quotidiano AD la polizia ha anche incontrato tre leader per parlare dei rapporti con il giornalista e soprattutto per invitarli a desistere sottolineando la serietà delle minacce ai giornalisti.

Un portavoce della polizia ha fatto presente al portale NU.nl come minacce di questo genere vengano prese molto seriamente dagli investigatori. La polizia è in attesa che Van den Heuvel presenti una dichiarazione al riguardo nel prossimo futuro. Finora non sono stati effettuati arresti.

Il giornalista, collaboratore del Telegraaf si occupa da tempo della gang di motociclisti.

L’anno scorso NRC ha riferito che No Surrender aveva minacciato e intimidito l’editore della rivista Panorama costringendolo a firmare un accordo in cui dichiarava che uno dei suoi giornalisti avrebbe smesso di scrivere e pubblicare storie sulla banda dei motociclisti.