La società ferroviaria  ProRail ha lanciato un urgente appello invitando le persone a non posare su o accanto ai binari ferroviari.

Il portavoce della società Jaap Eikelboom ha dichiarato al quotidiano AD che una media di nove persone al giorno viene vista camminare sulle rotaie o vicino ad esse e questa è una delle maggiori cause dei ritardi dei treni, circa il 25%. “Questa ostruzione porta a circa 3,5 ore di ritardo al giorno”, ha detto Eikelboom, “lo scorso anno 1,6 milioni di passeggeri sono arrivati tardi a destinazione”.

“Potrebbero essere persone che portano fuori il cane o prendono una scorciatoia, ma sempre più spesso vediamo gente che fa selfie“, ha detto.

Nel 2012, il personale ferroviario ha segnalato 2.353 incidenti a causa di “camminate” sui binari. Entro il 2015 il totale è arrivato quasi a 3.000.

ProRail sta fornendo le rotaie di robuste recinzioni nel tentativo di tenere le persone fuori dai binari e sta monitorando i social media per individuare i responsabili dei selfie pericolosi.