La municipalità di Lansingerland, nel Sud dell’Olanda, prevede di testare circa 60,000 persone in seguito allo scoppio della variante inglese del Covid-19 del mese scorso. Almeno 30 dei 75 contagi rilevati durante il corso della scorsa settimana in una scuola elementare in Bergschenhoek, sono derivanti dalla variante inglese. 

La municipalità comprendente Bergschenhoek, Berkel, Rodenrijs e Bleiswijk, manderà un invito a fare il tampone a tutti i residenti al di sopra dei due anni a partire da questo mercoledì. Circa 24.000 famiglie lo riceveranno.

Il sindaco Pieter van de Stadt ha dichiarato: “Questo approccio è prezioso per l’intero Paese, ma in particolar modo per i residenti del Lansingerland per garantire che il virus non possa diffondersi ulteriormente”.

Il servizio sanitario locale ha detto che riuscirà ad effettuare fino a 5,000 test al giorno usando palestre, unità mobili e un sistema basato su codice postare per evitare che troppe persone si rechino contemporaneamente nei centri sanitari. Si ritiene che tra l’1% e il 5% di tutti i contagi di Covid-19 in Olanda siano causati dalla variante inglese, ritenuta più contagiosa del 70%. I virologi avvertono che è probabile che, se la variante prende il sopravvento, si arriverà a un picco di casi verso la fine di Febbraio.