Martedì, il Thuiswinkel Market Monitor ha svelato i dati dei consumatori olandesi per lo shopping online, dove cibo e arredamento domestico hanno avuto la meglio. Molto meno è stato speso invece per eventi e viaggi.

Nei Paesi Bassi, fra luglio e settembre, i cittadini hanno speso 5,7 miliardi di euro online. Ben il 4% in più rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso e, per quanto concerne gli acquisti online l’aumento è stato del 23% rispetto al terzo trimestre del 2019, una somma pari a 75 milioni di acquisti in più. Il numero di servizi acquistati per eventi e viaggi è diminuito del 25%.

Secondo il direttore di Thuiswinkel.org Wijnand Jongen: “Il terzo trimestre viaggia sulla stessa onda del secondo trimestre, e l’allentamento delle misure governative durante l’estate si riflette anche nei dati” e continua “La crisi dovuta al covid ha portato le persone a viaggiare di meno e quelle che sono andate hanno comunque speso poco”. 

La ricerca mostra anche che 760.000 persone hanno fatto shopping online per la prima volta quest’anno. Un dato importante, pari al 7% in più rispetto allo scorso anno. Un altro elemento che appare conseguenziale alla pandemia.