Il governo Olandese imporrà il coprifuoco? Pare che il primo ministro Mark Rutte stia valutando di dichiarare lo stato di emergenza, in modo da poter imporre il coprifuoco nelle regioni in cui i casi di Covid-19 sono in aumento. La notizia arriva da fonti vicine al governo, dice BNR.

I poteri straordinari sarebbero garantiti, in questo caso, dal Civil Authority Act del 1996, che non era mai stato utilizzato fino ad ora. Questa legge darebbe al governo tutti i poteri straordinari legati allo stato di emergenza: potrà limitare le norme già esistenti e i diritti civili. L’articolo 8 del Civil Authority Act, in particolare, permette di imporre un coprifuoco.

Questa legge era stata ideata per situazioni di emergenza, come guerre o rotture di dighe, riporta BNR. Viene applicata come conseguenza della dichiarazione di “stato di emergenza limitato” e, da quel momento in poi, le leggi vengono emanate per regio decreto, senza passare dal parlamento.

Il giornalista Laurens Boven ha dichiarato a BNR che è strano che il governo non abbia già fatto un annuncio ufficiale a proposito. Secondo lui, Rutte, durante la conferenza stampa, ha fatto passare l’idea che il coprifuoco sarebbe stato su base volontaria. Chiedere ai cittadini di restare a casa è molto diverso da imporglielo, ha fatto notare Boven.