The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

NL

Nl, Ministero contro i voli economici nelle zone rosse

La Ministra delle infastrutture Cora van Nieuwenhuizen ha fatto sapere che ritiene “poco apprezzabile” che le compagnie aeree offrano voli super economici nelle zone ad alta percentuale di casi di coronavirus.

NU.nl ha fatto sapere che il Parlamento si è espresso martedì sera su questa dichiarazione comunicando con una lettera l’impossibilità per il governo di fermare questa scelta di mercato.

Il Parlamento infatti non ha trovato alcun motivo per vietare i biglietti per i voli economici, ribadendo quindi il diritto alla libera concorrenza:  il governo non  è legittimato a bloccare questo mercato. Al pari della libera concorrenza, vi è anche la tutela del diritto alla libertà di circolazione e di servizio prevista dal Trattato sul funzionamento dell’Unione europea (TFUE) all’articolo 49, escludendo quindi che il governo possa invocare la salute pubblica come motivo per bloccare i voli. Lo Stato quindi potrà solo scoraggiare i propri cittadini ad acquistarli.

Le compagnie aeree stanno attraversando un periodo difficile, non è quindi difficile pensare che questi voli economici siano la loro ancora di salvezza. KLM ha da poco annunciato l’arrivo di altri tagli e costi sul personale per soddisfare il prestito di 3.4 miliardi del governo olandese. A inizio Ottobre la compagnia aerea ha raggiunto un accordo che toglierà il posto di lavoro a migliaia di persone.