Sono almeno cinque i bar e i locali a Nimega in cui sono state trovate delle telecamere nascoste nei bagni. Il quotidiano olandese De Gelderlander ha visitato 20 famosi locali della città e ha fatto una scoperta inquietante. All’interno di una discoteca è stata intercettata una telecamera nascosta in una posizione tale da riprendere i genitali degli uomini mentre questi urinano.

Secondo l’inchiesta del De Gelderlander, alcune delle telecamere sono rimaste nei bagni dei bar e dei locali per anni. In tre delle attività controllate, la cinepresa filma gli orinatoi. In una discoteca a Molenstraat, c’è una telecamera esattamente dietro gli orinatoi nel bagno degli uomini. Inoltre, continua l’articolo, le riprese sono trasmesse all’ingresso della discoteca. Un dipendente ha dichiarato che il filmato è solo per ragioni di sicurezza e non è visibile agli altri visitatori.

Le leggi olandesi per la protezione dei dati considerano le telecamere nei bagni o nei camerini “una violazione troppo grave della privacy delle persone coinvolte”. Pertanto tali telecamere non sono consentite.

Semplicemente, questa è una cosa che non si fa nei Paesi Bassi”, ha dichiarato all’emittente olandese NOS Nico van Eijk, esperto di privacy e professore di diritto delle informazioni. “Questa misura di sicurezza può essere presa in considerazione solo temporaneamente e in circostanze estremamente particolari. Prima di arrivare a questo, bisogna come minimo considerare tutti gli altri mezzi a disposizione. Detto ciò, la faccenda è molto semplice: le persone hanno diritto alla loro privacy, soprattutto nel bagno.”