Luca Mangiat, CC BY 4.0, via Wikimedia Commons

Feste di Natale senza messa di mezzanotte a causa del coprifuoco: senza messa e basta in alcuni luoghi, perché le chiese non possono ospitare più di 15 persone, ricorda RTBF. Per cercare di invertire la decisione, alcuni sacerdoti si sono rivolti al Consiglio di Stato.

Ma la risposta non è stata positiva: Martedì pomeriggio, il Consiglio di Stato ha respinto il ricorso. La corte “non ha accolto le argomentazioni di questi preti che cercavano di salvare il Natale”, dice il portavoce della Chiesa cattolica belga, Tommy Scholtes.

La Basilica di Koekelberg a Bruxelles, dice RTBF, ha una superficie di quasi 10.000 m²: nelle sere di Natale può ospitare fino a 2.000 persone, o anche di più. Ma per le regole Covid, 15 fedeli sarebbe il massimo. La speranza dei religiosi di Bruxelles e di quelli fiamminghi, era di ottenere una deroga in tribunale.

Queste celebrazioni di fine anno significano solitudine per molte persone, dice un sacerdote della chiesa della capitale, Marc Leroy. A seguito di questa decisione, il sacerdote della Basilica di Koekelberg dovrà limitarsi a trasmettere la messa online. Oppure un’altra soluzione per questi religiosi, organizzare diverse messe prima del coprifuoco, alle 22 a Bruxelles; a mezzanotte nel resto del paese.