Rob Croes / Anefo, CC0, via Wikimedia Commons

Il consiglio di amministrazione della Koninklijke Vereniging De Friesche Elf Steden mantiene la sua posizione: organizzare un Elfstedentocht è impossibile in tempi di pandemia.

“Stiamo parlando di un tour che conta tra 1 e 1,5 milioni di visitatori, 25.000 partecipanti, migliaia di volontari e metà dei Paesi Bassi in viaggio. Qualsiasi persona sana di mente si renderà conto che una cosa del genere non è possibile ora“, ha detto il presidente Wiebe Wieling a NOS.

“Non lo vogliamo a causa del Covid e per questo motivo non avremmo l’autorizzazione”, dice. E no a varianti: “Un Elfstedentocht alternativo non è un Elfstedentocht.”

Wieling aggiunge che la febbre del pattinaggio è in aumento in gran parte dei Paesi Bassi ma al momento non c’è molto ghiaccio in Friesland