The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

MUSIC

#NextStageChallenge, l’hackathon per far ripartire l’industria musicale

Un gruppo di aziende che si occupano di musica in Europa si sono unite e hanno deciso di lanciare insieme un hackathon, il #NextStageChallenge, della durata di due settimane per trovare nuove soluzioni ad alcuni dei problemi creati dalla pandemia di coronavirus nell’industria musicale

L’obiettivo dell’hackathon sta nell’individuare soluzioni immediate che possono dare supporto ad artisti e promotori, permettendogli di adattarsi alla crisi attuale e dando loro la possibilità di esplorare nuove forme di esperienza e modelli di business. Lavorando su progetti innovativi e sostenibili, il #NextStageChallenge si propone di rimodellare l’esperienza del live nello spazio digitale.

L’hackathon avrà inizio il 27 aprile, e coinvolgerà 3 aree diverse: l’accesso, che include i processi di creazione, la produzione e la trasmissione e il coinvolgimento dei fan e infine il valore, cioè la monetizzazione, il monitoraggio e la gestione dei diritti. 

Prendendo parte al #NextStageChallenge, i partecipanti avranno la possibilità di condividere le proprie idee e metterle in atto per trovare soluzioni immediate che permettano all’industria musicale di ripartire. 

Alla fine delle due settimane di hackathon, le due candidature migliori verranno invitate a collaborare ad un programma per start up e a partecipare a una conferenza in cui possono mostrare le loro soluzioni agli spettatori interessati. 

Tra le aziende che prendono parte a questa collaborazione ci sono anche l’italiana Music Innovation Hub e la belga Wallifornia Music Tech.