Photo credit: 31mag. Archive pic

La neve in Olanda è arrivata, non proprio come atteso da molti ma certamente come previsto: poca, sparsa nelle zone più “elevate” e concentrata, soprattutto, a sud ed est del Paese, zone colpite dalla prima nevicata di questo inverno mercoledì, quando i campi sono diventati bianchi e le strade coperte da un leggero strato di ghiacchio che ha reso pericolosa la circolazione.

La A27 tra Breda e Oosterhout, è stata chiusa per un po ‘dopo che un camion è uscito fuori strada a causa della neve sulle strade. KNMI ha emesso un codice giallo Brabante Settentrionale, Limburgo, Ghelderland e Overijssel, le province orientali insomma, dove la neve caduta è destinata a sciogliersi rapidamente durante il giorno.

Tuttavia, secondo KNMI  potrebbero esserci più rovesci di “pioggia fredda” o “neve bagnata” in Olanda durante la notte e giovedì nevischio e pioggia potrebbero arrivare anche nella zona costiera del paese. Anche la temperatura durante la notte scenderà prossima allo zero, rendendo più probabili i problemi sulle strade. Il resto della settimana e del fine settimana saranno instabili, con pioggia e periodi di sole e temperature fino a circa 8 gradi Celsius durante il giorno.

Nel pomeriggio il vento aumenterà e soffierà da ovest a nord-ovest è da moderato a abbastanza forte e forte sul mare. In teoria, dice ancora Weerplaza, queste temperature sono abbastanza normali per il periodo dell’anno e il problema, infatti, è la circostanza occasionale che caratterizza questi fenomeni. L’inverno, di fatto, non è mai realmente arrivato e a questo punto, con la data di inizio della primavera meteo, stabilita nel I marzo,