NL

NL

Nessuna infiltrazione nelle moschee, i comuni NL smentiscono le rivelazioni di NRC

Nessuna indagine sotto copertura è stata condotta nelle moschee di Huizen, Hilversum e Gooise Meren, dice NOS: secondo la TV di Stato i comuni smentiscono l’operazione di “sorveglianza” delle moschee raccontata da NRC.

Quell’articolo affermava che ricercatori di NTA hanno visitato organizzazioni islamiche sotto copertura per conto di dieci municipalità per raccogliere informazioni sensibili. Inoltre, sarebbero state condotte indagini anche nelle moschee in violazione della legge, dice NOS.

Huizen, Hilversum e Gooise Meren affermano che l’ufficio di ricerca competente ha “mappato le reti all’interno della comunità islamica in modo responsabile per conto dei comuni”.

I comuni sostengono che l’indagine è stata condotta in un momento in cui c’erano molte preoccupazioni per terrorismo e radicalizzazione. “L’NTA ci ha assicurato di non aver effettuato visite segrete alle moschee e che le persone intervistate sapevano che stavano collaborando a un’indagine per conto del comune. Non si tratta di infiltrazioni, come suggerito dall’NRC”, hanno detto i tre comuni.

La società di ricerca NTC ha precedentemente negato con veemenza le accuse e ha affermato che i suoi dipendenti non hanno mai indagato segretamente sulle moschee.

Secondo NTA, i dipendenti dell’agenzia di ricerca sono stati minacciati dopo la pubblicazione di NRC. Fino a poco tempo, erano presenti sul sito web dell’agenzia con nome e foto.

Le organizzazioni musulmane hanno annunciato di voler considerare un’azione legale contro i comuni interessati.

SHARE

Altri articoli