Source pic: Politie

La polizia ha scoperto e smantellato più drugs lab nel 2020 di quanti non ne avesse trovati l’anno precedente, scrive la politie in un comunicato stampa. Anche il numero di depositi di droghe sintetiche è aumentato mentre il numero di discariche di sostanze di smaltimento della droga è diminuito, scrive ancora la polizia.

L’anno scorso, la politie ha smantellato 108 laboratori che producevano droghe sintetiche come ecstasy e crystal meth (metanfetamina):  18 in più rispetto al 2019, con un aumento del 20%.

Soprattutto nelle province di Groningen, Drenthe, Overijssel, Utrecht, Noord Holland, Zeeland e Brabant la polizia ha trovato più laboratori di droga. Il numero di lab scoperti è aumentato continuamente negli ultimi cinque anni, e questo è il dato più serio: a titolo di confronto, nel 2016 sono stati sequestrati 61 laboratori. Ma l’impennata è per i luoghi di produzione di crystal meth: nel 2020, sono state smantellate 32 di queste strutture  rispetto alle 9 del 2019.

Il numero di depositi di droghe sintetiche trovati è aumentato del 23,5%: da 85 nel 2019 a 105 nel 2020. Questo aumento è più forte nelle province di Gelderland, Utrecht, Flevoland, Noord e Zuid Holland.

Cala, al contrario, il numero di discariche per le sostanze di scarto: nel 2020 erano 178, con un calo dell’8,6% rispetto al 2019.  È probabile che le organizzazioni criminali utilizzino metodi diversi per smaltire i rifiuti, dice la politie, ad esempio, abbandonandoli nei laboratori oppure tentando di smaltirli attraverso vie legali.