BE

BE

Nel 2020 i prezzi degli immobili nelle Fiandre sono saliti alle stelle

MichielverbeekNL, CC BY-SA 3.0, via Wikimedia Commons

Le cifre presentate dai notai belgi mostrano che i prezzi delle case sono aumentati in media del 5,7% lo scorso anno, il più grande aumento in un decennio. Una casa media ora ti costerà 276.000 euro, in aumento di 15.000 euro nell’anno. Meno proprietà stanno cambiando di mano – un risultato della crisi della corona.

L’appartamento medio è stato venduto per 244.000 euro lo scorso anno, con un aumento del 6,8% su base annua pari a 16.000 euro.

Il numero di vendite di proprietà è diminuito del 2,7% lo scorso anno ma come spiega Bart Opstal un notaio belga a VRT, i prezzi sono aumentati notevolmente nonostante il calo delle transazioni. “C’è stata una forte domanda di proprietà durante la seconda metà dell’anno e una forte concorrenza tra gli acquirenti di case. C’era poco margine di manovra per negoziare un prezzo più vantaggioso”, ha detto Opstal.

Di solito, dice VRT, in Belgio sui prezzi si tratta. Ma l’elevata domanda ha portato ad una riduzione del margine di trattativa dal 10% ad appena il 4% in meno, rispetto al prezzo richiesto.

In secondo luogo, gli acquirenti di case sono desiderosi di acquistare una proprietà “a prova di Covid”: ampia e possibilmente con giardino ma ciò fa salire i prezzi, dice Bart Van Opstal al media fiammingo.

L’anno scorso i prezzi delle case sono aumentati in tutte le province fiamminghe: l’aumento maggiore è stato registrato nella provincia di Anversa con + 7,6% e 327euro come prezzo medio. I prezzi sono aumentati del 7,4% nel Limburgo e in maniera più contenuta nelle Fiandre orientali.

Stessa sorte per gli appartamenti, con un aumento tra il 3,5% e il 7,4%.

SHARE

Altri articoli