NL

NL

Nel 2019 sono stati chiusi 4,300 falsi negozi online

L’agenzia dei domini internet olandesi, SIDN, ha comunicato che sono stati chiusi circa 4300 falsi rivenditori online l’anno scorso, riporta NU. Un gran numero di falsi negozi, infatti, utilizzava i suoi strumenti automatici per registrare nuovi domini, ha detto l’agenzia.  L’ora della registrazione e l’e-mail utilizzata hanno permesso di rilevare i negozi fasulli. Inoltre circa l’80% di queste attività online hanno mantenuto i nome di precedenti registrazioni fatte da truffatori.

I 4300 falsi rivenditori online, una volta identificati dagli strumenti, vengono poi controllati manualmente prima di essere chiusi. Gli strumenti hanno avuto un successo del 79%. Questi mezzi hanno una capacità di autoapprendimento, necessaria data la velocità con cui si sviluppano i siti fasulli. “In precedenza i titoli lunghi di certe pagine che elencavano beni di lusso erano un fattore che indicava un negozio online falso” ha dichiarato l’ingegnere ricercatore del SIDN Thymen Wabeke. “Non appena i truffatori si sono accorti della cosa, i titoli lunghi hanno iniziato a sparire”. Cercare di proteggere il web è una battaglia costante. Qualche mese fa, infatti, il governo stava lavorando a misure più veloci per eliminare i contenuti pedopornografici da internet.

L’organizzazione afferma che i consumatori dovrebbero sempre verificare se il dominio si adatta ai contenuti del sito web. Dovrebbero, inoltre, accertarsi che il negozio sia registrato presso la camera di commercio e che il testo olandese sia corretto. “Se il prezzo è troppo bello per essere vero, vuol dire che non è vero” ha ribadito il diretto del SIDN Roelof Meijer.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli