NL

NL

Negli ultimi anni, in Olanda si mangia più sano

Più frutta e verdura, più noci non salate, meno carni rosse e lavorate e meno bevande zuccherate: il Voedselconsumptiepeiling (VCP), l’inchiesta dell’autorità RIVM mostra che gli olandesi hanno iniziato a mangiare e bere in modo più sano negli ultimi anni, dice NOS

Se nel sondaggio si stima venissero  consumati 128 grammi di verdura al giorno tra il 2007 e il 2010, questa percentuale è salita a 163 grammi nel 2021. Anche il numero di grammi di frutta è aumentato, passando da 103 a 129 grammi. La maggior parte degli olandesi non rispetta ancora il consiglio del Consiglio sanitario, che prescrive 200 grammi di verdura al giorno, ma la percentuale di adulti che soddisfano le linee guida è passata dal 16% al 29%.

Inoltre, la quantità di carni rosse e lavorate è diminuita di oltre il 20 per cento rispetto alla precedente rilevazione dal 2007 al 2010: questo calo si mostra in linea con il consiglio del Consiglio sanitario, che raccomanda di limitare il consumo di tali carni.

Inoltre, si bevono meno bevande zuccherate come bibite e succhi di frutta e più tè e acqua. L’aumento tra i partecipanti uomini al sondaggio è sorprendente: il loro consumo di acqua è aumentato del 72%.

Dal 1987 vengono raccolti dati per conto del Ministero della salute, del benessere e dello sport su ciò che mangiano e bevono gli olandesi.

Il sondaggio, tuttavia, ha rivelato anche una serie di cambiamenti negativi: ad esempio, meno persone mangiano pesce una volta alla settimana. Anche l’uso di integratori alimentari è aumentato. Il Consiglio sanitario ne sconsiglia l’uso, a meno che le persone non appartengano a un gruppo specifico per il quale è raccomandato.

SHARE

Altri articoli