The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

NL

Negazionisti Covid diffondono indirizzi privati di politici e vip

Un gruppo di negazionisti covid, attivo nelle proteste anti-lockdown, ha fatto trapelare gli indirizzi privati di alcuni politici e celebrità olandesi.

Il gruppo in questione è Dutch Survivors, che ha diffuso sul suo canale Telegram una lista i domicili di politici, celebrità e giornalisti olandesi secondo quanto ha scritto il giornalista Hans de Vreij su Twitter.

La lista include gli indirizzi del Primo Ministro Mark Rutte e di molti altri membri del gabinetto, del sindaco di Amsterdam Femke Halsema, dei presentatori televisivi Arjen Lubach ed Eva Jinek, e del medico di terapia intensiva, esperto nella lotta al Coronavirus, Diederik Gommers.

De Vreij ha pubblicato le liste su Twitter, sostituendo gli indirizzi con ‘XXX’. Non è chiaro il motivo per cui il gruppo di negazionisti abbia pubblicato questa lista. Dutch Survivors ha circa 500 follower su Facebook e circa altrettanti iscritti al canale Telegram.

I servizi segreti monitorano attentamente l’attività di questi gruppi, che sono suscettibili a derive di estrema destra. Secoodo de Vreij, il loro logo e il motto “Where we go one, we go all” potrebbe ricollegarli alla teoria del complotto QAnon t, diffusa principalmente negli Stati Uniti.

In generale, persone con un basso livello di istruzione hanno maggiori probabilità di abbracciare le teorie del complotto, afferma il giornalista Maarten Reijnders, autore del libro Complotdenkers . “Ma ci sono anche persone istruite che ci credono. Spesso sono qulli con grande sfiducia nei confronti delle autorità, perché loro stessi hanno avuto esperienze negative con il governo”