Nederland è una città statunitense al confine con le Montagne Rocciose, non lontano da Boulder e Denver, ma a 4.822 miglia dai Paesi Bassi. Eppure, Nederland è orgogliosa della sua eredità olandese.

Prende il nome dalla Nederland Mining Company, che lì comprò una miniera nel 1873. I minatori olandesi ribattezzarono la città in Nederland (terra bassa). Questa, infatti, si trovava nella zona più bassa del Middle Boulder. Quasi 145 anni dopo, i Paesi Bassi hanno istituito un consolato di rappresentanza nella vicina Denver. L’Olanda ha tutto l’interesse nel rafforzare i legami con il Colorado per connettere le imprese olandesi con quelle americane.

Negli ultimi anni, Colorado e Paesi Bassi hanno esplorato la strada della cooperazione. Agricoltura, sostenibilità e innovazione hanno rivelato molti punti in comune”, ha affermato il console Gerbert Kunst. “Questa primavera, una delegazione del Colorado ha visitato i Paesi Bassi. Esperti e imprenditori stanno collaborando per costruire una forte partnership economica”.

Innovazione

Quando qualcuno pensa alla tecnologia, di solito viene in mente la Silicon Valley. Ma Denver è l’innovativa capitale delle Southern Rocky Mountains.

Il Colorado ospita più di 10.000 aziende tecnologiche. Molte altre si stanno trasferendo a Denver. Il Colorado esporta prodotti per oltre 275,8 milioni di dollari all’anno nei Paesi Bassi. Il commercio e gli investimenti tra le due nazioni hanno creato 8.000 posti di lavoro in Colorado. Ciò rende l’Olanda uno dei 10 migliori partner commerciali per il Colorado.

“Il Colorado sta cambiando rapidamente. E l’attenzione sugli affari internazionali è cresciuta”, ha affermato Liselore van Thoor, console onorario a Denver. “Vedo molte opportunità di collaborazione tra Paesi Bassi e Stati Uniti. Le persone sono aperte agli accordi. E per di più, i Coloradans hanno una mentalità imprenditoriale simile a quella olandese. Il che è perfetto”.

Christiaan de Jong sta iniziando il suo dottorato di ricerca tra l’Università del Colorado Denver e l’Erasmus MC di Rotterdam. Il giovane ricercatore trova interessante collegare i mondi accademici olandesi e statunitensi. “Possiamo fare ricerche su scala molto più ampia ” ha detto. “Ci sono alcune difficoltà. Gli americani sono abituati ad un lavoro individuale. Tuttavia, cercare di combinare la mentalità americana con l’approccio cooperativo olandese è un ottimo modo per far progredire la ricerca“.

Mobilità intelligente

Come la maggior parte delle città americane, Denver dipende dalle auto. Ma la mobilità verde e il trasporto sostenibile sono in fase di sviluppo. Il governo prevede entro cinque anni l’installazione di 125 miglia di piste ciclabili.

Recentemente i Paesi Bassi e la città di Denver hanno ospitato un ThinkBike Workshop con Bicycle Colorado e l’ambasciata ciclistica olandese. L’incontro è stata un’occasione per discutere le sfide del ciclismo a Denver e le possibili soluzioni olandesi. L’esperto di ciclismo Wim van der Wijk ha discusso le sfide con i partecipanti. “È un piacere lavorare per migliorare l’infrastruttura ciclistica di Denver. È la prova che una cultura ciclistica è possibile anche negli Stati Uniti, non solo in Olanda“, ha affermato.

Mostra itinerante sulla vita di Anne Frank

Per la mostra itinerante sulla vita di Anna Frank è prevista una tappa anche a Denver. “La storia di Anne Frank è conosciuta in tutto il mondo. Ancora oggi, i suoi temi di speranza e determinazione sono di grande ispirazione per molte persone”, ha detto il sindaco Hancock. “Siamo onorati che le scuole superiori di Denver siano state scelte per ospitare questa mostra. Spero che tutti i nostri studenti abbiano l’opportunità di vedere e imparare da questo importante capitolo della nostra storia condivisa”.

Durante la visita del console, sembra che la cittadina di Nederland sia diventata un po’ più simile ai Paesi Bassi. Kunst ha consegnato al sindaco Kristopher Larsen un cartello stradale con su scritto “Nederland”. Un dono simbolico, che sigla l’amicizia tra Nederland e i Paesi Bassi.