La minaccia di attentati terroristici da parte di persone che non hanno mai raggiunto i territori dell’IS è grande tanto quanto quella dei jihadisti che sono rientrati in Olanda, secondo le ultime analisi dell’unità antiterrorismo olandese.

Secondo la NCTV, l’ente di coordinamento nazionale per l’antiterrorismo e la sicurezza, l’IS starebbe usando un network di cittadini olandesi che si sono affiliati al gruppo terroristico perché ispirino e convincano i simpatizzanti che non hanno potuto lasciare il paese. Il dato è particolarmente preoccupante per l’agenzia, perché ispirare nuovi affiliati direttamente in Europa a portare avanti attacchi potrebbe essere un’alternativa a organizzare cellule jihadiste in Syria e Iraq.

L’Olanda viene menzionata nella propaganda dell’IS come uno dei bersagli legittimi” ha detto Dick Schoof, direttore di NCTV. “Vari jihadisti olandesi o di lingua olandese hanno detto di avere in programma attentati in Olanda per questo 2017” ha continuato, riferendosi alla possibilità che la dodicesima edizione del campionato europeo di calcio femminile fosse nel mirino. Il livello di allerta in Olanda resta a quattro su cinque.

Secondo la NCTV sono circa 135 gli olandesi in territorio ISIS, alcuni dei quali vivono nei campi rifugiati in Iraq e Siria. L’agenzia sospetta che nei prossimi tempi saranno donne con bambini a voler tornare nei Paesi Bassi. “Queste donne giocheranno il ruolo della vittima, così da far abbassare la guardia alle forze governative”. Nei dati NCTV quest’estate l’IS avrebbe esplicitamente chiamato le donne ad unirsi alla lotta, e ora costituirebbero un rischio.

L’amministrazione olandese aveva già sviluppato delle policy che negassero l’aiuto a coloro che desiderano ritornare in Olanda dopo essere stati in un territorio a controllo jihadista. Così facendo l’Olanda è riuscita fino ad ora ad evitare attentati come quelli in Francia, Londra e Belgio.

Il nuovo report della NCTV si è dedicato anche all’impennata nel rischio di azioni a mano armata da parte di terroristi di estrema destra in Europa. Nonostante non si siano ancora visti segni simili nei Paesi Bassi, il clima polarizzato in Olanda “potrebbe aumentare la radicalizzazione e in alcuni casi facilitare il ricorso alla violenza. Questo è qualcosa che vale per tutte le ideologie, e non solo quella jihadista.”