Il dipartimento della pubblica accusa è andato in tribunale nel tentativo di riscattare 64 milioni di euro da un narcotrafficante condannato.

Il dipartimento afferma che la droga avrebbe transitato in aereo dal Brasile via Francoforte.

La cocaina aveva l’aspetto della fonduta ed era apparentemente destinata ad un’azienda in Polonia. Si sospetta che la gang abbia realizzato almeno 12 viaggi, trasportando oltre sette tonnellate di droga.

In totale, il dipartimento parla di € 192.089.045, escludendo i costi di € 16.405.822 per l’acquisto della cocaina, l’imballaggio e la spedizione.

Perché si crede che l’uomo abbia lavorato con due complici, il pubblico ministero sta chiamando su di lui per consegnare un terzo del ricavato totale. È stato incarcerato per sei anni nel 2011 ma attualmente sta facendo appello contro quella frase.