NL

NL

Narcos tra lavoratori a Schiphol: intercettatti 321 kg di cocaina, sei persone in manette

Source: Koninklijke Marechaussee

Sette sospetti sono stati arrestati nelle ultime settimane nel corso di un’indagine sul traffico di droga a Schiphol: la maggior parte di loro lavora per un’azienda dell’aeroporto ed era in possesso di un pass psei uomini e una donna.

Sono sospettati di riciclaggio di denaro e importazione di droghe pesanti, dice NOS. Gli indagati sono stati individuati su segnalazione della Procura e  l’inchiesta ha portato all’intercettazione di 321 chili di cocaina il 24 maggio di quest’anno. La spedizione aerea dall’Ecuador aveva un valore stimato di circa 16 milioni di euro, riporta il Marechaussee. Il personale che lavora a Schiphol ed è coinvolto in questo tipo di attività criminali non è dipendente diretto dell’aeroporto.

I sette sospetti arrestati nelle ultime settimane sono sei uomini di età compresa tra 31 e 57 anni di Amstelveen, Amsterdam, L’Aia, Diemen, Nieuw-Vennep e Rotterdam, e una donna di 33 anni di Diemen. I sospetti sarebbero tredici e tre di loro sono ora in carcere.

Durante le perquisizioni sono state sequestrate auto, beni di lusso, hd e denaro.

 

SHARE

Altri articoli