Source pic: 31mag/Giuseppe Menditto

Il governo starebbe valutando la chiusura di musei, biblioteche, cinema e teatri per due settimane a partire da giovedì e di abbassare da quattro a due il numero massimo di persone che possono circolare insieme, scrive NOS.

Rutte e i ministri si sarebbero incontrati a Catshuis, la residenza del premier, per discutere le mosse da attuare in futuro.

Martedì il governo vuole fornire chiarezza sul futuro e per questo, ha programmato un’altra conferenza stampa, nella quale si parlerà anche dei viaggi all’estero.

“Stanno cercando di scoraggiare le persone dal viaggiare all’estero”, dice l’esperto politico Arjan Noorlander a Nieuwsuur.