+31mag Channels

The Netherlands, an outsider's view.

MELTIN'POT NL

Moschee delle grandi città, chiuse durante la preghiera. Paura escalation di islamofobia dopo l’attentato in Quebec

Preoccupazione nei luoghi di culto a Amsterdam, Rotterdam, L'Aia e Utrecht temono per i fedeli



Quattro grandi moschee ad Amsterdam, Rotterdam, L’Aia e Utrecht chiuderanno le loro durante tutte le sessioni di preghiera. Il provvedimento, è stato adottato per garantire ai fedeli la sicurezza, in seguito ad un sanguinoso attacco contro una moschea nella città canadese del Quebec nella notte di Domenica, dice il Telegraaf.

Un portavoce ha chiamato questa una misura estrema. Tra 150 e 300 musulmani partecipano ogni giorno ai momenti di preghiera in ciascuna delle principali moschee, ha riferito il portavoce al giornale. Gli edifici coinvolti sono la moschea di As-Sunnah a L’Aia, la moschea Essalam a Rotterdam, la De Blauwe Moskee di Amsterdam e la moschea Omar Al Farouq di Utrecht.

“Gesti spietati come quelle in Quebec contribuiscono alla crescente islamofobia in tutto il mondo”, hanno scritto in un comunicato congiunto i rappresentanti delle moschee. “Ci sentiamo in dovere di chiudere i nostri luoghi di culto nei Paesi Bassi durante la preghiera. La moschea è un edificio pubblico e tutti dovrebbero essere in grado di entrare in qualsiasi momento della giornata per trovare la pace.  Siamo quindi spiacenti nel dover adottare  questa rigorosa misura di sicurezza”

La De Blauwe Moskee di Amsterdam sta installando telecamere di sicurezza ed è aumentata la sorveglianza armata.



31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news,
reportage e video inediti in italiano. Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

RECHARGE US!