MUSIC

MUSIC

More Moiré²: l’installazione di Philip Vermeule che trascende le percezioni sensoriali

CoverPic@Florian Voggeneder

Il 21 febbraio, presso Stedelijk Museum di Amsterdam, sarà inaugurata l’ultima l’installazione dell’artista sonoro Philip Vermeulen, More Moiré². L’opera sarà esposta al pubblico in occasione del festival Sonic Acts Academy. Vermeulen è infatti candidato al premio Volkskrant Beeldende Kunstprijs 2020. In tale occasione, il museo metterà in mostra l’installazione di Vermeulen e degli altri artisti in gara.

Il Sonic Acts Academy si svolgerà in tre serate distinte, dal 21 al 23 febbraio. Lo Stedelijk Museum collabora col festival dal 2011 e sarà una delle tante location che lo ospiteranno. Come si può intuire dalla partecipazione di Vermeulen, la manifestazione è incentrata sulle arti audio-visive. In particolare vi è interesse per i cambiamenti del pianeta e i possibili futuri che gli si prospettano. Le tre serate saranno ricche di incontri ed eventi. Ci saranno concerti sperimentali, live cinema e tante conferenze, oltre alle installazioni degli artisti.

Philip Vermeulen è un giovane artista olandese proveniente da L’Aia. Ha studiato presso ArtScience Interfaculty al Royal Conservatory & The Royal Academy of the Arts. Le sue installazioni sono immersive e cercano di portare il pubblico in altri mondi. L’installazione More Moiré² esplora i contrasti tra l’esperienza incorporea digitale e quella corporea materiale. Ispirato dagli artisti della luce Doug Wheeler e James Turrel, Vermeulen, come nei precedenti lavori, crea un’esperienza cinematica che avvolge lo spettatore. L’installazione è un insieme di paesaggi composti da luce e suono che confondono le percezioni sensoriali. L’intento è quello di resettare i sensi e amplificare l’esperienza corporea.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli