Il numero di pazienti Covid curati negli ospedali olandesi sale per il quarto giorno consecutivo, secondo l’ufficio coordinativo dei pazienti LCPS. 691 persone affette da coronavirus erano in cura martedì pomeriggio, in aumento del 2% rispetto a lunedì. E’ il numero di pazienti Covid più alto in terapia intensiva negli ultimi nove giorni.

Sono 230 i pazienti affetti da coronavirus curati nelle terapie intensive, il numero più alto in quasi dieci settimane. Il numero di ricoverati nei reparti di terapia intensiva è aumentato in totale di sei pazienti in un giorno. Questo dato è rimasto superiore a duecento per una settimana. I 461 pazienti rimanenti sono stati curati nei reparti regolari, con un aumento netto di sette persone.

Gli ospedali hanno ricoverato 89 nuovi pazienti affetti da coronavirus nelle ultime 24 ore, comprese 20 persone che sono state mandati direttamente in terapia intensive. In media, gli ospedali hanno ricoverato 76 pazienti Covid ognuno negli ultimi sette giorni, compresi 15 pazienti finiti direttamente in terapia intensiva.

Dati provenienti da LCPS mostrano che 533 pazienti sono stati ricoverati a causa del Covid-19 negli ultimi sette giorni, il 5% in meno rispetto alla settimana precedente. Tuttavia, in quel periodo, i ricoveri in terapia intensiva sono aumentati da 97 a 105.

Allo stesso tempo, 2504 persone sono risultate positive al SARS-CoV-2 coronavirus, come indicato dal RVIM nel suo ultimo aggiornamento giornaliero. Questo dato, quindi, porta la media settimanale di infezioni a 2499. La media è del 4% superiore rispetto alla settimana precedente.

Le tre città con il numero più alto di infezioni sono Amsterdam (266), Rotterdam (106) e L’Aia (94). Il totale di Rotterdam è 21% inferiore rispetto alla media della città, mentre quello de L’Aia è 10% sotto la media. Amsterdam rimane invece coerente con la sua media settimanale.

Le persone in Olanda risultate positive al coronavirus sono in totale 1.923.596.