Per essere precisi, sono state proprio 8,412 le segnalazioni registrate dalla polizia, tra il 22 Dicembre e il 3 Gennaio, per la mancata osservanza delle misure restrittive, riporta il media francofono Sudpresse.

Secondo la Ministra degli Interni Annelies Verlinden, in molti quindi sono stati i multati delle vacanze, di cui la maggioranza (3,257) beccata per il mancato rispetto delle restrizioni di circolazione ed il coprifuoco, a cui corrisponde una multa di 250€.

Durante questo periodo anche le feste a tema “lockdown” non sono mancate.Infatti, risultano essere 27 le denunce per l’organizzazione di eventi. La multa prevista per i responsabili è salata: fino a 4,000€.

Ma anche chi ha partecipato ad un lockdown party non l’ha passata liscia (249 segnalazioni) sanzionati a 750€ l’uno.