The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

NL

Misure Covid, il governo conferma: locali chiusi all’1 ed eventi con Max 50 partecipanti

La conferenza stampa di questa sera, venerdì 18 settembre, convocata dal governo per annunciare nuove misure a fronte dell’impennata di casi Covid nei Paesi Bassi, ha confermato quanto già annunciato dalle indiscrezioni trapelate ieri.

Come già previsto, le misure aggiuntive saranno regionali. Come annunciato , i locali dovranno chiudere all’1. Le aree coinvolte dai provvedimenti extra sono: Asterdam-Amstelland, Rotterdam-Rijnmond, Haaglanden (L’Aia), Utrecht, Kennemerland (Haarlem) e Hollands Midden (Leiden).

Lì il numero massimo di persone ammesse a incontrarsi all’interno o all’esterno verrà ridotto da 100 a 50, confermano Rutte e De Jonge.

“Questo vale anche per i matrimoni”, afferma De Jonge. “Ci sono eccezioni, come per manifestazioni, funerali e raduni religiosi”. Le misure entreranno in vigore domenica alle 18:00.

Rutte ha avvertito inolte,  che il numero dei ricoveri ospedalieri è in aumento. I reparti speciali Covid sono già stati riaperti ad Amsterdam e Rotterdam. Il primo ministro calcola che a questa velocità, in tre settimane i casi potrebbero arrivare a decine di migliaia.

I comuni interessati annunceranno misure aggiuntive a breve.

Rutte se l’è presa con gli olandesi e con la necessità di tornare a rispettare le regole di distanziamento e lavarsi le mani. Mentre il ministro De Jonge ha detto che quella attuale non è una vera e propria seconda ondata: sì se guardiamo ai contagi, no se guardiamo ai ricoveri.

Intanto bambini e ragazzi di età inferiore ai 13 anni non devono più essere sottoposti a test. “I bambini con sintomi lievi possono andare a scuola”, dice De Jonge. Questa misura è necessaria per non sovraccaricare la capacità di test e per evitare che i bambini perdano troppi giorni di scuola.

Questa regola si applica  fino a 6 anni inclusi, tranne in rare eccezioni. I bambini fino a 13 anni possono sottoporsi al test solo se sono stati in contatto con qualcuno contagiato dal Covid o se qualcuno nella loro famiglia ha la febbre o ha problemi respiratori.