I partiti di opposizione alla Camera dei deputati olandese, Tweede Kamer, temono che diversi gruppi saranno duramente colpiti dal lockdown. SP, PVV, GroenLinks, Forum voor Democratie e 50Plus hanno espresso le loro preoccupazioni per negozianti, studenti, horeca e anziani. Secondo i partiti, il governo ha atteso troppo a lungo prima di dichiarare il lockdown, dice NOS.

“Per settimane il numero di infezioni è cresciuto e il governo ha fallito”, ha detto la leader dell’SP Marijnissen su Twitter. “Ora rimane solo il freno di emergenza.” Il leader del PVV Wilders parla di una politica del governo alla deriva. “Che dramma per tutti nella sanità, nella ristorazione e nei negozi”.

I partiti della coalizione di governo VVD, CDA, D66 e CU sostengono la scelta dell’esecutivo, perché ritengono sia necessaria. “Sfortunatamente, è necessario che le misure siano più severe”, ha detto il presidente del partito D66 Jetten. Il leader del ChristenUnie Segers pensa che le misure siano severe, ma inevitabili.

Il partito di opposizione 50Plus è preoccupato per gli anziani e le persone con problemi di salute, dice NOS, mentre il leader del PvdA-laburisti Asscher chiede da tempo un’azione rapida a causa dell’eccessiva pressione sullo staff sanitario. Il leader del partito di estrema destra FvD si è pronunciato a sostegno dell’horeca.

GroenLinks è molto critico nei confronti della chiusura delle scuole primarie: “Un’intera generazione è colpita e questo fa male, soprattutto quando i voli per le vacanze stanno ancora partendo da Schiphol”, ha detto Jesse Klaver, leader di GroenLinks.

Domani o mercoledì la Camera discuterà del lockdown.