Screenshot YT/programma Shooting Stars

Il partito verde fiammingo Groen è furioso con il ministro N-VA Ben Weyts che ha una foto di Kristof Calvo in “Shooting Stars”, un nuovo show su GoPlay.

La polemica è scoppiata sui social media ed è atterrata rapidamente sui siti di notizie nel nord del Paese. Il ministro dell’Istruzione fiammingo Ben Weyts (N-VA) ha sparato ad un pallone con una foto del volto del deputato Kristof Calvo (Groen), riferisce De Morgen, citando RTBF.

Il format è il seguente: la premessa di “Shooting Stars”, che ospit è che l’ospite deve rispondere a diverse domande sparando a uno dei palloncini.

La domanda prevista era, in questo caso, “Welke polititcus kan het minste drinken?”. Ben Weyts ha sparato a Groen Kristof Calvo. Gli altri “candidati” erano Conner Rousseau (Vooruit), Hilde Crevits (CD&V), Alexander De Croo (Open Vld) e Tom Van Grieken (Vlaams Belang).

 

Da parte di Ecolo, ma non solo, le reazioni si susseguono: il deputato Björn Rzoska ha sottolineato il gesto su Twitter. “È normale, ministro?” si chiede, soprattutto in considerazione del periodo storico che stiamo attraversando, “dove virologi, giornalisti e politici (tra cui il vostro presidente Bart De Wever) ricevono minacce di morte”.