Durante un’intervista al quotidiano NRC di lunedì 19 settembre, il Ministro della Salute Edith Schippers ha messo in luce come il pagamento relativo alla Franchigia per l’assicurazione sanitaria sia del tutto legittimo. Secondo la Schipper i partiti che la contrastano non stanno dando una giusta interpretazione della realtà.

Alcuni partiti intendo eliminare la soglia di 385 euro necessari perchè scatti la copertura assicurativa: GroenLinks, PVV, SP e 50Plus l’hanno scritto nel loro programma elettorale e il leader dell’SP Emile Roemer ha in programma di presentare una proposta questa settimana per ridurre drasticamente la quota corrente.

Il sottosegretario alla Salute Pubblica, Martin van Rijn ha affermato che la franchigia necessita di serie riconsiderazioni dal momento che non dovrebbe rappresentare un ostacolo per le persone che nessitano di assistenza sanitaria.

Ad ogni modo la Schippers è fermamente convinta del contrario: qualora si eliminasse il pagamento della franchigia, avrebbe detto, i premi assicurativi aumenterebbero fino 284 euro all’anno e sbarazzarsi delle assicurazioni costerebbe al governo ben 3.9 milioni di euro.