The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

NL

Ministro della salute alla Camera: quarantena obbligatoria è necessaria, troppi comportamenti irresponsabili

GGD, il servizio sanitario locale olandese, non ha nessun piano già pronto per l’applicazione della quarantena obbligatoria per le persone che potrebbero essere positive al virus, quando ciò venisse dimostrato dalla fonte e dal tracciamento.  Il ministro De Jonge, dice NOS, ne ha dato notizia alla Camera alla vigilia del dibattito sulle politiche-Covid. Non è ancora chiaro come funzionerà esattamente questa misura.

Il GGD, quindi, non ha un piano per l’applicazione delle misure annunciate dal ministro De Jonge anche se l’obbligo di quarantena dovrebbe applicarsi a tutti coloro che, pur non ufficialmente positivi ,sono entrati in contatto con persone che lo sono, avrebbe detto il ministro.

Le questioni che una decisione simile apre, sono molteplici: secondo il docente di diritto costituzionale Wim Voermans, sentito da NOS, potrebbe essere necessaria l’approvazione di una disciplina speciale perchè verrebbe limitata la libertà personale. Di fatto, il ministro emette un’ordinanza che verrebbe eseguita dal Comitato per l’Ordine e la sicurezza.

In realtà, sarebbe macchinoso come sistema: il ministro, infatti, avrebbe bisogno anche del nullaosta del giudice. Scrive De Jonge: “Chiunque non rispetti una misura di quarantena forzata sta commettendo un reato. La punizione sarà determinata dal giudice, nel caso specifico”. La posizione di De Jonge, che vorrebbe più obblighi, è radicalmente opposta a quella del premier, che solo una settimana fa, parlava di “no ad imposizioni”.

In questa intervista, De Jonge spiega perché ritiene che siano necessarie regole più severe. Il pvda, i laburisti, contestano il piano: senza una strategia, il rischio è quello di creare il panico. Un problema enorme è che le indagini sono molto difficili: il tracciamento è impegnativo e spesso manca la volontà di collaborare. Il portavoce del GGD parla di comportamento irresponsabile su larga scala. “Ci imbattiamo in casi in cui persone infette hanno avuto stretti contatti con dozzine di persone”.