The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

VLUCHTELINGEN

Il ministro della giustizia: fin dall’arrivo indagini per terrorismo sui richiedenti asilo

Il governo vuole approfondire le indagini sui profughi per evitare, dicono, le infiltrazioni di jihadisti



I richiedenti asilo sospettati di estremismo islamico, saranno soggetti a un periodo prolungato di indagine durante la procedura di richiesta, ha detto martedì il quotidiano Volkskrant.

L’indagine potrebbe richiedere uno sguardo più esteso ai precedenti della persona o alle traduzioni dall’arabo dei messaggi dei cellulari, hanno scritto in una lettera al parlamento il ministro della sicurezza e della giustizia Ard van der Steur e il vice ministro Klaas Dijkhoff.

La lettera è il risultato di una recente inchiesta portata avanti dal dipartimento di Van der Steur, nella quale viene riportato che  terroristi potrebbero trovarsi tra i legittimi richiedenti asilo.

I rifugiati senza passaporto o con documenti falsi, non sono sempre esaminati per vedere se sono pericolosi e non c’è tempo per controllare cellulari e computer per individuare eventuali attività criminali, dicono gli ispettori.

Il ministro della giustizia Ard van der Steur ha detto che in precedenza questi controlli venivano fatti più avanti nella procedura d’asilo. “Le priorità del ministero sono sbagliate,” ha detto al Telegraaf il Laburista Jeroen Recourt. “Bisogna combattere il terrorismo immediatamente.”

Il gabinetto discuterà l’esame dei richiedenti asilo Martedì sera.






31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news,
reportage e video inediti in italiano. Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

RECHARGE US!