La stazione radio FunX, ha deciso di cancellare il programma Ramadan Late Night, in seguito a minacce di morte ricevute dal suo staff. DJ Moradzo, che conduce il programma, ha spiegato a NOS che queste minacce provengono da estremisti, i quali non avrebbero gradito l’accostamento del Ramadan alla musica.

Il programma Late Night ha debuttato lo scorso anno e, grazie al successo ottenuto, è stato riproposto. Il suo scopo è quello di permettere alle persone che celebrano il Ramadan di condividere le loro esperienze. Non tutti, però, hanno apprezzato l’iniziativa: sui social media si sono scatenate polemiche secondo le quali la musica e il Ramadan non possono coesistere, spiega  DJ Moradzo. Da qui sono poi partite le intimidazioni rivolte alla stazione radio. 

Tra le minacce ricevute, racconta il DJ a NOS, c’è quella di essere riempito di proiettili all’uscita della stazione radio. Altri hanno dichiarato di volerlo fare a pezzi. Secondo DJ Moradzo, sarebbe stato un account Instagram con circa 40 mila followers e un amministratore già condannato per abuso di minori, ad aver aizzato i propri seguaci contro FunX.

Le minacce sono state denunciate alla polizia ma, nonostante questo, l’emittente ha deciso di cancellare Ramadan Late Night. Questo, però, non significa che non si parlerà più di Ramadan. “Il Ramadan è una realtà della vita quotidiana di alcuni dei nostri ascoltatori, quindi non eviteremo questo argomento”, afferma FunX. “ Il nostro intento, ora più che mai, è quello di unire le persone, con storie stimolanti, consigli per ricette ecc. “Lo faremo, da oggi, dando spazio a questo argomento in tutta la programmazione e in tutti i canali”.