I Paesi Bassi stanno per inaugurare la loro fabbrica di bio-kerosene, utilizzato prossimamente dalla compagnia aerea olandese KLM per volare in modo più sostenibile.

La provincia di Groeningen è stata presa in considerazione come possibile sede del laboratorio. Secondo quanto affermato al giornale AD da Maarten van Dijk, membro della compagnia SkyNRG che si occuperà della costruzione, la fabbrica costerà milioni di euro; solo gli investimenti iniziali si aggirerebbero intorno ai 5 o 10 milioni -. “Siamo nella fase finale della selezione per individuare  location e fornitori.

Alla fine di quest’anno o all’inizio del prossimo dovremmo dichiarare ufficialmente la nostra scelta”, ha detto al giornale. Groningen non è ancora stata scelta definitivamente. Van dijk ha parlato anche di Rotterdam o Amsterdam come possibili alternative: “Vogliamo sicuramente costruirla nei Paesi Bassi”.

KLM è uno dei fondatori di SkyNRG, nonché uno dei suoi maggiori shareholders. La compagnia aerea ha confermato ad AD la volontà di costruire una fabbrica di bio-kerosene senza però fornire ulteriori informazioni. Essa ha utilizzato per qualche tempo questo tipo di carburante, acquistato a Los Angeles, principalmente per voli diretti in città americane della east coast.

La fabbrica di bio-kerosene costruita nei Paesi Bassi sarà la prima di questo tipo presente nell’Europa del nord ovest e creerebbe molti posti di lavoro. Secondo la ditta di consulenza CE Delft, i Paesi Bassi sarebbero una sede ideale per la cospicua presenza di porti e l’ottima rete di gasdotti.