Stando a quanto riporta il quotidiano Het Parool, alcuni studi dell’organizzazione per l’ambiente Milieudefensie, hanno dimostrato come l’aria di Amsterdam sia tanto inquinata che la salute dei residenti subisce danni paragonabili alla respirazione del fumo di ben 6,4 sigarette.
L’organizzazione in questione, ha utilizzato i dati provenienti dal livello di qualità dell’aria respirata dagli Olandesi in 393 comuni. E’ stato applicato un modello di calcolo scientifico per comprendere quali sarebbero stati gli effetti sulla respirazione, quindi i dati sono stati messi a confronto con i danni provocati dal fumo. Si tratta di un modello sviluppato da alcuni ricercatori del GGD di Amsterdam, l’autorità che supervisiona lo standard di sicurezza sanitaria nella città, del RIVM e dell’Università di Utrecht.
Rotterdam è risultata la città più inquinata. Al secondo e terzo posto troviamo Rijswijk e Schiedam. Amsterdam si colloca al quarto, mentre Vlieland è risultato il comune più salubre. Le ricerche hanno messo in luce come la salute di ognuno di noi non faccia distizione tra fumo passivo e aria inquinata per quanto riguarda cancri ai polmoni, malattie cardiache, infatti in entrambi i casi vi un forte rischio di contrazione. All’inizio di questo mese la Milieudefensie, ha avviato una causa contro lo Stato Olandese chiedendo il miglioramento delle condizioni dell’aria che respiriamo.