Lëa-Kim Châteauneuf, CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons

Quest’oggi, giovedì primo aprile, molti residenti di Bruxelles si sono radunati ancora una volta al Bois de la Cambre, secondo quanto riporta RTBF.  Venute a conoscenza di un evento (fittizio) nato su Facebook e denominato “LA BOUM” , al quale 18.00 persone hanno riposto “presente” e 51.000 che erano interessati, delle squadre di polizia sono state inviate sul posto in via precauzionale.

Tuttavia, data la dimensione dell’evento e gli assembramenti sul posto, un’operazione di dispersione della folla è al momento in corso.

“Attenzione, la polizia procederà con l’evacuazione della zona, tutte le persone presenti potranno essere multate” hanno annunciato gli agenti di polizia dopo le 17, quando la folla si è fatta più grande, a scapito delle misure sanitarie di distanziamento fisico e obbligo di mascherina. In totale sono diverse migliaia le persone che hanno risposto “presente” all’evento, sebbene fittizio (si trattava di un pesce d’aprile).

La polizia ha quindi formato una catena al fine di disperdere la folla e evacuare la zona.