NL

NL

MH17, il parlamento al ministro: indagare il ruolo dell’Ucraina nel disastro

Il parlamento olandese ha esortato il ministro degli esteri Stef Blok a rivedere il ruolo dell’Ucraina nel disastro aereo dell’MH17, in particolare il motivo per cui Kiev non aveva chiuso il suo spazio aereo.

Durante un dibattito sulla tragedia, in cui morirono 298 persone, i parlamentari hanno esortato Blok ad indagare il perché l’aereo della Malaysia Airlines ha potuto sorvolare l’Ucraina nonostante i combattimenti nel Donbass.

Il comitato di sicurezza olandese aveva concluso nel 2015 c’erano motivi sufficienti per chiudere lo spazio aereo. Il veivolo, con a bordo principalmente cittadini olandesi, è stato abbattuto da un missile Buk di fabbricazione russa sull’Ucraina orientale nel luglio 2014.

Secondo il Parool, il governo è stato riluttante a porre domande difficili all’Ucraina perché è un alleato direttamente coinvolto nelle indagini. A differenza della Russia, l’Ucraina non è ritenuta responsabile del disastro. Ma lo stretto rapporto tra Ucraina e Paesi Bassi si è deteriorato da quando Kiev ha restituito un possibile testimone alla Russia come parte di un programma di scambio di prigionieri.

SHARE

Altri articoli