Cattive notizie per chi sperava che la fine dell’inverno coincidesse con il Koningdag: il Giorno della Memoria e quello della Liberazione non saranno migliori. Sarà sicuramente freddo, e sabato c’è una possibilità di grandine e neve, dice il meteorologo William Huizinga a RTL News.

Le temperature inizieranno a scendere da oggi, con possibilità di rovesci nella giornata di giovedì. Da venerdì arriverà il freddo, probabilmente 10 gradi. Il 4 e 5 maggio le temperature potrebbero oscillare tra i 5 e i 10 gradi. E la possibilità di neve e grandine è concreta.

Il giorno della liberazione, il bevrijdingsdag, sarà soleggiato ma ancora freddo. L’anno scorso, sono stati sfiorati i 20 °