Martedì ancora una volta, la temperatura ha superato i 30 gradi Celsius nella stazione meteorologica di De Bilt vicino a Utrecht, il che significa che i Paesi Bassi sono in balia della sua seconda ondata di calore dell’anno.

Un’ondata di calore è definita come un periodo di cinque giorni con temperature superiori a 25 gradi Celsius, di cui tre a oltre 30 gradi Celsius.

La prima ondata di calore ufficiale dell’anno è stata tra il 22 luglio e il 27 luglio, quando diversi record meteorologici sono stati infranti. I meteorologi si aspettano che l’ondata di caldo durerà fino a domani, quando potrebbe raggiungere i 32 gradi nel sud e nell’est. Si prevede che le nuvole si spostino nel pomeriggio e i temporali con forti piogge sono probabili nel sud-ovest, mercoledì sera.

Il clima più fresco inizierà giovedì; sarà prevalentemente secco con periodi di sole, ha detto l’ufficio meteorologico KNMI.

<blockquote class=”twitter-tweet”><p lang=”nl” dir=”ltr”>Eén <a href=”https://twitter.com/hashtag/warmterecord?src=hash&amp;ref_src=twsrc%5Etfw”>#warmterecord</a> zegt niets, dertien daarentegen zegt heel veel. Zeker tegenover nul kouderecords. <a href=”https://t.co/3PUwWe25b9″>https://t.co/3PUwWe25b9</a></p>&mdash; Weeronline (@weeronline) <a href=”https://twitter.com/weeronline/status/1166351296246558722?ref_src=twsrc%5Etfw”>August 27, 2019</a></blockquote> <script async src=”https://platform.twitter.com/widgets.js” charset=”utf-8″></script>