Per il secondo giorno consecutivo, KNMI avverte che le condizioni meteorologiche possono essere potenzialmente pericolose, dice il servizio meteo.

A partire dalla seconda metà del pomeriggio, nel sud del Paese entrerà in vigore il codice giallo: sono previsti temporali con possibili forti raffiche di vento fino a 90 chilometri orari e grandi quantità di pioggia. Al nord, il codice giallo è in vigore dalle 19:00 a mezzanotte.

A causa dei temporali, la KNMI consiglia di non ripararsi sotto gli alberi e di stare lontano da aree aperte.

I temporali, le raffiche di vento, la grandine e le precipitazioni sono in parte il risultato delle temperature tropicali dei giorni passati: “L’aria calda e umida sale dalla superficie terrestre verso la parte superiore dell’atmosfera: negli ultimi giorni è stata vicina al suolo intorno ai 30°, mentre nella parte superiore dell’atmosfera, a circa 12 chilometri sopra di noi, era molto più freddo, intorno a -30. Con una differenza di temperatura così grande di 60 gradi, l’aria calda e umida può salire molto rapidamente e quindi si verificano forti piogge”, spiega il meteorologo Gerrit Hiemstra a NOS.

Hiemstra consiglia alle persone di tenere d’occhio la loro app meteo oggi e di adattare le loro attività alle previsioni del tempo.