Il premier Rutte ha ribadito nella sua conferenza stampa settimanale, dopo il Consiglio dei ministri, che le chiusure aggiuntive, introdotte il 3 novembre, scadranno mercoledì prossimo e da quel giorno in poi -ha detto il premier- gli sport potranno essere nuovamente praticati in gruppi, i centri sociali di quartiere e le biblioteche riaprono.

Anche cinema, teatri, musei e parchi di divertimento ma anche sex club e gli zoo potranno riaprire, continuando a rispettare le misure corona già introdotte in precedenza, dice NOS. A casa sarà possibile avere tre ospiti, uno in più di ora, e in strada si potrà circolare massimo in gruppi da 4.

“Abbiamo visto alcuni sviluppi incoraggianti questa settimana, ma la situazione è ancora incerta”, ha detto Rutte. “I contagi sono in aumento, quindi non è vero che tutto va per il verso giusto. Ma il trend sembra buono”. Rutte mantiene aperta la possibilità di altre misure, se necessario.

Martedì ci sarà un’altra conferenza stampa dove verranno annunciati i provvedimenti per Natale.