Il prezzo medio di un immobile nei Paesi Bassi è aumentato del 40% negli ultimi cinque anni, scrive la società di consulenza Calcasa.

Secondo le ricerche di Calcasa il costo al metro quadro nel resto del paese, è aumentato “solo” del 25%. Ma sono stati registrati incrementi anche nei principali sobborghi delle città più grandi.

L’aumento più marcato si è registrato ad Amsterdam, Rotterdam, Utrecht e L’Aia, dove già il numero di alloggi disponibili era piuttosto scarso, contribuendo ad accentuare la tendenza.

Ad Amsterdam i prezzi delle case sono aumentati del 65% nell’ultimo quinquennio. I prezzi nelle città limitrofe del 45%.

Una tendenza simile è stata osservata ad Utrecht, dove i prezzi sono aumentati del 42% e quelli in periferia del 30% in media.

Il quadro è stato meno roseo a Rotterdam, dove il l’aumento è stato del 27% negli ultimi due anni. A l’Aja l’incremento è stato del 43% negli ultimi cinque anni. Nelle periferie si è registrata un’impennata del 33% e i prezzi nella vicina Rijswijk sono cresciuti più rapidamente che a L’Aia.