Pic: Pixabay

Il numero di sale operatorie disponibili negli ospedali olandesi per cure regolari e non legate al corona è nuovamente aumentato: lo riferisce l’Autorità sanitaria olandese (NZa), dice NOS. Le cure regolari sono state aumentate perché il numero di pazienti Covid è in calo.

Lunedì scorso, l’83% delle sale operatorie era in uso mentre la settimana prima era il 79% e la settimana precedente il 76%. I medici di famiglia indirizzano il 97% del numero previsto di persone agli ospedali. Il 14% degli ospedali può fornire di nuovo un’assistenza completamente pianificabile.

Altri nove ospedali indicano che possono fornire solo parzialmente cure pianificabili critiche, la scorsa settimana erano quindici. Due ospedali affermano di superare ancora le sei settimane per alcune di queste cure.