I canali di Amsterdam sono attualmente sottoposti ad un rinnovamento, che prevede l’aggiunta di corrimano per aumentare la sicurezza di tutti i cittadini. Il consiglio comunale però non vuole aspettare e propone, intanto, l’aggiunta di scalinate per tentare di ridurre il numero di persone che sono annegate in seguito a cadute nei corsi d’acqua.

Secondo il Parool, muore per questo motivo una media di diciotto persone ogni anno e molto spesso a causa dell’alcol. La maggior parte degli annegati dell’anno scorso erano olandesi, ma un terzo di loro erano stranieri, per la precisione 2 turisti polacchi, 2 ungheresi, 2 britannici e 2 norvegesi.

Il GGZ, servizio per la salute mentale e di aiuto per le persone affette da dipendenze, vuole inoltre lanciare una campagna di consapevolezza sul suicidio, indirizzata a tutti coloro che hanno tentato di togliersi la vita.