+31mag Channels

The Netherlands, an outsider's view.

CULTURE

#MeetVermeer con l’app di Google Arts & culture

La nuova realtà aumentata di Google Arts & Culture chiamata Pocket Gallery raggruppa in una solo “location” i 36 dipinti di Vermeer

L’app Google Arts & Culture utilizza la realtà aumentata per svelare i capolavori del pittore olandese Johannes Vermeer, sparsi in 7 paesi e in 18 musei diversi.

La nuova realtà aumentata di Google Arts & Culture chiamata Pocket Gallery raggruppa in una solo “location” i 36 dipinti di Vermeer. L’applicazione è curata dal museo Mauritshuis dell’Aja, dove si trova il più famoso quadro dell’artista, “la ragazza con l’orecchino di perla“.

Gli appassionati d’arte possono anche utilizzare l’applicazione per essere guidati in un tour che rivela la storia dietro i dipinti di Veermer, incluso il noto lavoro “Allegoria della Pittura”.

Per offrire le migliori immagini per l’app, Google ha utilizzato una fotocamera robotica di alta risoluzione chiamata Art Camera.

Pocket Gallery comprende interviste con esperti d’arte che spiegano i lavori e la vita degli artisti del XVII secolo, anche l’autrice Tracy Chevalier, autrice del best-seller storico “La Ragazza con l’orecchino di Perla.”

Un aspetto interessante dell’app è la presenza del dipinto di Vermeer intitolato “Concerto a tre” che è stato notoriamente rubato 28 anni fa dall’ Isabella Stewart Gardner Museum a Boston.

Secondo la lista dell’arte rubata dell’FBI, “concerto a tre” è considerato uno dei più costosi quadri mancanti, con un valore stimato di oltre $200 milioni.

L’app di Google Art & Culture è disponibile per sistema operativo iOS e Android.


31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news, reportage e video inediti in italiano.
Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

Recharge us!