The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

NL

Medici preoccupati per il distanziamento sociale

Un gruppo di 81 medici ha scritto una lettera ai politici, esprimendo la loro preoccupazione per le misure di distanziamento sociale ancora in atto contro la diffusione del coronavirus. Secondo loro, queste misure potrebbero fare più male che bene.

I medici hanno scritto che l’allontanamento sociale e l’autoisolamento potrebbero essere stati utili durante il picco del virus, ma le misure non hanno una base scientifica sufficiente per essere ancora mantenute. “Non c’è quasi nessuna prova dell’utilità di una distanza sociale da 1 a 2 metri“, hanno scritto i medici. E allo stesso tempo, il numero di persone che hanno accumulato anticorpi contro il virus rimane basso.

Considerando i “danni nel campo psicosociale, i danni economici, i danni alla salute e i costi totali della sanità” causati da queste misure, i medici ritengono che gli svantaggi dell’allontanamento sociale siano di gran lunga superiori ai benefici. Secondo loro, la distanza di 1,5m porta a “grandi sfide logistiche negli ospedali e mette a repentaglio anche una buona assistenza ambulatoriale”.

I firmatari invitano i partiti politici a guardare “in modo indipendente e critico” alla legge sul coronavirus su cui il governo sta attualmente lavorando, che dà alle misure del coronavirus un quadro giuridico. Invitano anche gli altri fornitori di assistenza sanitaria a commentare queste misure.