I medici di base olandesi sono furiosi con il ministro della Salute, Kuipers: una lettera inviata solo pochi giorni fa ha fatto infuriare i dottori, perché richiede loro di stilare una lista di pazienti che dovrebbero essere i primi invitati per il prossimo giro di iniezioni di vaccino in autunno.

La lettera del ministro, scrive il quotidiano di Rotterdam AD, ha fondato il dito in una piaga già dolente da tempo: i medici che protestano ripetono di essere sotto organico, con un numero di competenze aggiuntive che cresce di mese in mese e ora, il ministro pretende da loro anche una gestione difficile come quella di stilare una lista delle persone che dovrebbero ricevere la nuova dose di vaccino.

Hulp de huisarts verzuipt, De bevlogen huisartsen e altre organizzazioni, parlano di mancanza di rispetto davanti al Ministero che non riconosce la situazione precaria nella quale versano i medici di base.

Il ministro ha detto al quotidiano di Rotterdam che il suo dicastero è attualmente in trattative con i medici, per cercare di sbloccare la situazione.