The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

ZORG

Medici di base: boom di richieste di cannabis terapeutica. Nel 2017 impennata nella richiesta di “olio”

Gli esperti non sono concordi sull'efficacia di terapie a base di cannabis perchè non è medicina ufficiale



La domanda per marijuana terapeutica è in forte aumento nei Paesi Bassi. Negli ultimi cinque anni il numero di prescrizioni mediche è cresciuto di oltre il 400 percento salendo ad oltre 50 mila quest’anno, secondo i dati della fondazione per le statistiche farmaceutiche SFK, scrive AD.

Il numero di prescrizioni per l’olio di cannabis è cresciuto del 60% quest’anno e la popolarità di questa forma di marijuana terapeutica sta lievitando perché è più facile da usare per i pazienti rispetto , ad esempio, agli infusi.

L’uso della marijuana medica, disponibile solo con prescrizione ha visto un vero e proprio boom nei Paesi Bassi nel 2016 con un aumento del 75%. Jan Dirk Kroon della SFK stima che circa 8mila persone in Olanda usino marijuana medica.

Gli esperti non sono concordi sull’efficacia di terapie a base di cannabis perchè non è medicina ufficiale, ma la richiesta da parte dei pazienti è aumentata a dismisura, ha detto al giornale l’associazione olandese per i medici di base NHG.

E’ necessaria, quindi, a una “posizione” sulla marijuana medica, che verrà pubblicata l’anno prossimo. “Consigliamo ai medici generici di prescrivere la cannabis medica se il paziente con disturbi cronici lo richiede e se il trattamento convenzionale non aiuta o causa troppi effetti collaterali” ha detto Monique Verduijn di NHG al giornale.



31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news,
reportage e video inediti in italiano. Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

RECHARGE US!