Sander Dekker, Sottosegretario alla Cultura in quota VVD, ha presentato ieri una serie di modifiche al nuovo disegno di legge sulla televisione pubblica.

Nel documento si legge, tra le altre cose, l’intenzione di tagliare i finanziamenti pubblici all’emittente nazionale NPO per la produzione di quiz show e reality. Lo stesso Sottosegretario chiede anche una maggior creatività da parte dell’azienda assieme a un palinsesto più frequentato da programmi d’informazione, culturali ed educativi.

Le richieste, secondo quanto riportato dal Volkskrant, sarebbero legate al fatto che le nuove generazioni sono sempre meno attratte dalla tv tradizionale e dai programmi di entertainment “populista”.